92da4bf1-cebd-4e7d-9ba7-571e586a684f.JPG

Alessia Arielli

Insegnante

Nata A Parma, ha iniziato a studiare danza all’età di 4 anni presso la scuola di Danza Classica “Gabriella Thrull” seguita dal maestro, danzatore e coreografo Lorenzo Barberini.
Dopo aver conseguito la maturità linguistica, si è laureata alla facoltà di lettere e filosofia con indirizzo in Beni Artistici Teatrali cinematografici e dei nuovi media.
Ha partecipato a numerosi stages con ballerini di fama internazionale tra cui: Liliana Così, Cynthia Harvey, Michele Merola, Simona Onidi....
Fa parte della Cooperativa Sociale “Connessioni” conducendo laboratori educativi/espressivi/multimediali e multisensoriali per adolescenti e laboratori creativi di espressione corporea in scuole materne ed elementari del territorio di Langhirano.
Dal 2005 Al 2014 è stata danzatrice e mima in Opere Liriche di numerosi enti lirici Italiani (tra i quali il Teatro Regio Di Parma - Festival Verdi e Festival Lirico) In Opere di importanti registi: Hugo De Ana (Coreografa Leda Lojodice), Stephen Medcalf (Coreografa Maxine
braham), Gabriele Lavia, Karl-Ernst Herrmann E Ursel Herrmann, Daniele Abbado...
Annovera la partecipazione nell’opera Falstaff Di Giuseppe Verdi presentata dal Teatro Regio di Parma al Teatro Farnese nell’ Ottobre 2011.
La produzione, rivisitata dall’ Accademia Teatro Alla Scala Di Milano è tornata in scena al Royal Opera House Di Muscat In Oman nel Gennaio 2015, a cui ha partecipato.
Dal 1995 è componente del Gruppo Folkloristico di Majorettes "Le Orchidee" di Langhirano e da Anni ne è capitana, insegnante e coreografa, partecipando a concorsi, galá, raduni, interventi televisivi, manifestazioni di ogni genere (sportive, folkloristiche, commemorative...) a livello Nazionale.
Dal 2007 Al 2014 è stata ballerina del Corpo di Ballo della Compagnia di Operette e Opere “Teatro Musica Novecento” diretta dal maestro Stefano Giaroli , di Reggio Emilia, con i coreografi Costanza Chiapponi e in seguito Salvatore Loritto, nelle produzioni di: Vedova
allegra, Il Paese dei campanelli, Al Cavallino Bianco, Cin-Ci-Lá, Scugnizza, L’acqua Cheta, La Principessa Della Czarda, Bajadera, La duchessa del Bal Tabarin, Ballo al Savoy, La danza delle Libellule, La vie parisienne, La belle Hélène, Fiore d’hawaii, Frasquita....E nelle opere: Traviata, Trovatore, Rigoletto, Aida, Nabucco L’italiana in Algeri...
Ha fatto piccoli ruoli in film, fiction e cortometraggi (mini serie televisiva del 2012 La Certosa Di Parma di Cinzia Th Torrini andata in onda su Rai 1, Il Vincente di Luca Magri Del 2016, Il Documentario “Il club Dei 27” del regista Matteo Zoni del 2017...)
Dal 2014 è componente del gruppo di musica vintage “Marianna e le belle Epoque” con Marianna Guareschi (Voce Solista), Alice Tedoldi e Valentina Peri, indimenticabili melodie degli anni trenta e quaranta dell’orchestra del maestro Claudio Bonelli.
Ha perfezionato la tecnica di danza classica presso la Scuola Arp dance diretta da Annarita Pozzessere, Seguendo Stage Con: Lucia Geppi, Valerio Longo...
Collabora con varie realtà del territorio: Es. “Compagnia Emiliana Di operette” di Francesco Sicuri, l’organizzazione di eventi “Unduetrefesta” di Carlo Di Rico, “Effetto Serra” di Sonia Serra...
E’ insegnante di Danza Classica Certificata Anmb.
Per 12 anni ha diretto corsi presso varie palestre del territorio: A.S. ginnastica Langhirano, Atlanta Gym Di Fognano…
Partecipando in qualità di coreografa a varie rassegne, contest e musicals.
Nel 2020 istituisce l’asd “Sister’s dance” con la sorella Roberta Arielli.

 
77f36e4d-eb2f-4516-93ce-b82c81074516.JPG

Marianna Guareschi

Insegnante collaboratore

All’età di dodici anni inizia a studiare al Centro Accademico di danza Ventura di Parma, danza classica con Annarita Pozzessere ed Elena Cantoni, modern jazz con Davide Iaconis, danze caraibiche e latino-americane con Samuel Ventura e Debbie Inskip, tango argentino e milonga con Massimo Giarola. studia charleston, boogie-woogie e lindy-hop presso lo Ials di Roma.
Si perfeziona in numerosi stage con artisti di fama internazionale come Garrison Rochelle.
Parallelamente si avvicina al canto con il maestro Ugo Rolli del conservatorio di Parma e alla recitazione con Francesco Sciacco del teatro stabile di Parma. Frequenta l'accademia del cinema e della televisione di Cinecittà-Roma, dove studia recitazione cinematografica e teatrale (con Alvaro Piccardi, Murray Abraham, Paolo De Giorgio, Marica Roberto, Maurizia Grossi, Carlo Verdone, Gian Marco Tognazzi, Leonardo Pieraccioni, Pupi Avati, Luigi Lo Cascio), dizione e doppiaggio (con Paolo Buglioni, Ermanno Ribaudo), canto (con Laura Allegrini, Monica Cucca) e movimento del corpo (con Giuditta Cambieri).
Lavora nel teatro musicale dal 1999: i principali ruoli da lei interpretati sono Sandy nel musical "Grease", Maddalena in "Jesus Christ Superstar", Eva Peròn nell'opera rock “Evita”, Sophie in “mamma mia!” e Velma Kelly in “Chicago”.
Dal 2012 è la voce principale del gruppo di musica vintage “Le belle époque”.
Sua è la voce di Crissy nel cartone animato “Polly pocket” e di Abby in “Monster high”.
Diplomata come Maestro di Musical Recital Dance presso ANMB, nel 2021 entra in Commissione Tecnica Nazionale per la sua disciplina.
Dal 2017 collabora con l’insegnante Alessia Arielli svolgendo lezioni di danza moderna con elementi di danza musical.
Dal 2021 conduce il programma "W il Musical" su RadioVetrina, appuntamento settimanale sulla storia del Musical.

 
M-bassarisoluzione (10).jpg

Sabrina Cavallo

Insegnante collaboratore

Sabrina Cavallo, nasce a Cesena il 2 Settembre del 1991, muove i suoi primi passi di danza classica nella scuola
Faenz’a Danza sotto la direzione artistica di Federica Zani; giovanissima all’età di soli 15 anni Sabrina viene
selezionata dalla Scuola del Teatro dell’Opera di Roma e lascia quindi la sua città natale per trasferirsi a Roma dove
può proseguire i suoi studi in una delle scuole di danza classica più prestigiose del Paese, fino al raggiungimento del
diploma, conseguito nel Maggio del 2011. L’anno 2010 può essere considerato, per Sabrina, l’anno del debutto
professionale nel mondo della danza; ad inizio anno entra nel corpo di ballo dell’opera lirica Falstaff di Giuseppe
Verdi, presso il Teatro dell’Opera di Roma, sotto la direzione artistica di Carla Fracci e dopo pochi mesi coglie
l’opportunità di entrare, sempre grazie alla danza, nel mondo della televisione firmando in primavera il suo primo
contratto da ballerina RAI. Nel 2011 Sabrina conferma le sue doti e attitudini alla danza firmando contratti da
ballerina anche in Mediaset e per vari spot pubblicitari, fino all’autunno dove diventa una ballerina del Teatro
Sistina di Roma, per la commedia musicale Rinaldo in Campo, diretta da Massimo Romeo Piparo con coreografie di Roberto Croce.
Sabrina nell’estate del 2012 raccoglie i frutti di quanto seminato venendo selezionata come ballerina nell’Opera
My Fair Lady, in scena al Teatro Sistina di Roma, per la stagione 2012-2013. In seguito Sabrina per le stagioni 2014
e 2015 viene scritturata nei panni della sposa Ruth, come ballerina, attrice e cantante per il musical teatrale 7
Spose per 7 Fratelli, in scena in tutti i più grandi teatri d’Italia, con la compagnia del teatro Sistina di Roma. Durante
il biennio 2104/2015 Sabrina ha modo di misurarsi anche nel mondo del cinema, dove firma diversi contratti da
ballerina per produzioni Bollywoodiane e per il noto film colossal “Ben Hur” di produzione Hollywoodiana, con
attori del calibro di Morgan Freeman. Parallelamente Sabrina lavora e studia come maestra di danza classica e
moderna fino a diventare una delle insegnanti presso la Scuola “Centro Danza Il Balletto” di Roma, dove lavorerà
fino al 2019, quando per motivi familiari decide di trasferirsi con la sua famiglia a Parma.
Cercando negli anni di costruire un profilo professionale sempre più rotondo, Sabrina nel 2016 ha conseguito
altresì la certificazione di Istruttrice Pilates (presso il CONI) che riesce a regalarle ulteriori ed intense soddisfazioni
nel mondo dello sport.
Oggi Sabrina, mamma di due bimbi - Tommaso e Margherita - si divide tra le sue due principali passioni: quella
della famiglia e quella per la danza, proprio seguendo questi due aspetti fondamentali per la sua soddisfazione, nel
2019 è diventata insegnate certificata per “Danza In Fascia®” corso che da subito le ha regalato e le regala tutt’oggi
grandi emozioni.